domenica 31 gennaio 2016

Dicono che fuori sia la guerra

Dicono che fuori sia la guerra.
Anche qui,
in un piccolo mondo,
dalle feritoie dei fili
- fisso nelle orecchie -
c'è il rombo.

Anche qui
nella scappatoia
si stende al fuoco ciò che resta.

Vento pace sangue miele
sentirsi bambina e sparare
come un cecchino.
Non devo guardare oltre: miro alla mia testa.

Porta il peso, se puoi

Porta il peso, se puoi
covare le ferite.

Fra angoli di vento
nessuna pietra vedrai
che cada dai fianchi
delle linee che tu stessa hai tracciato.

Ripieghi i veli, cospargi di sale le palpebre:
pure, il ricordo cresce
come una malapianta senz'acqua né terra,
come il bianco incorrotto dei muri
nelle stanze vuote.